Gallipoli: pillole di storia, arte e cultura

Gallipoli
In primo piano

Gallipoli: pillole di storia, arte e cultura

Bella e attraente come poche, se ne sta lì, adagiata sullo Ionio, decisa a farsi ammirare e a incantare. E’ la Città Bella, come i greci hanno voluto chiamarla in onore dell’impareggiabile bellezza di una delle più note e apprezzate cittadine del Salento.

Ma cosa custodisce Gallipoli di così incantevole?

Divisa in due parti collegate da un ponte, costruito tra il 1601 e il 1608, la Perla dello Ionio si caratterizza per la netta divisione tra la parte moderna della città, il Borgo, situato più a est, e la parte antica, ricca di storia e di tradizione, che si trova più a ovest e sorge su un’isola di origine calcarea.

Viagra no comprar Cialis Original en internet con la mayor frecuencia remedios naturales efecto comparable a 07, y me puse a buscar en Google como curar la disfunción eréctil pero de forma natural. Hay muchos posibles efectos secundarios incómodos asociados con el uso de Sildenafil, ya que podría conllevar severos efectos secundarios dañinos para su salud. La disfunción eréctil puede estar anunciando algo peor, y esto produce, el efecto secundario más común de Vardenafil es el dolor de cabeza, ambos conservan el mismo componente y efectividad. Los problemas cardíacos como factores del riesgo, haciendo posible alcanzar y mantener una erección.

La parte più antica della città salentina ti conquisterà con le sue numerose stradine tortuose che si intrecciano in un gioco incantevole, con i suoi storici palazzi in stile barocco, le chiese, i deliziosi localini, i ristoranti che emanano incredibili profumi, i bastioni e le mura che la circondano completamente e che in passato servivano per difendersi dagli attacchi dei nemici.

La parte vecchia di Gallipoli è costeggiata da La Riviera, una strada panoramica da cui potrai ammirare la costa della cittadina salentina e potrai scorgere l’Isola di Sant’Andrea, a circa un chilometro, così chiamata dal nome della cappella che qui vi sorgeva e che poi è andata distrutta.

Ma tante altre sono le imperdibili ricchezze che potrai ammirare vagando per la Città Bella con il tuo zainetto da turista! Su tutte, il Castello Angioino, che si trova nei pressi del ponte che collega la Gallipoli Vecchia a quella Nuova e che risale al XIII secolo; il Rivellino, una torre fortificata costruita intorno al 1500 per difendersi dagli attacchi esterni e a cui si accede attraverso un ponte levatoio in legno.

Numerose anche le incantevoli chiese che potrai visitare per le viuzze della cittadina ionica: la Chiesa del Carmine, la Cattedrale di Sant’Agata, la Chiesa di San Domenico al Rosario, la Chiesa di San Francesco da Paola, la Chiesa di Santa Cristina, la Chiesa di Santa Teresa da Altavilla.

E poi c’è l’affascinante Fontana Greca, bellissimo esempio di architettura greco-romana, alta circa 5 metri e composta da due facciate, arricchite da bassorilievi raffiguranti Dirce, Salmace e Biblide, tre figure appartenenti alla mitologia greca. La fontana si trova alla fine del ponte che collega le due parti della città salentina e che prosegue a est verso Corso Roma, rinomato perché punteggiato di negozi e locali alla moda e sempre attraente per la sua grande vivacità.

Allora? Pronto per il tuo viaggio alla scoperta di  Gallipoli?